Blog: http://Maquiavel.ilcannocchiale.it

Bush fiancheggiatore dei terroristi

Ennesima giravolta dalla Casa Bianca, sempre più kissigeriana. Per un anno, con sprezzo del ridicolo, i consulenti/ispiratori della guerra irachena non hanno perso editoriale per segnare a penna blu la parola “Resistenza” e correggerla con “Terroristi” - e la parola “Occupazione” con “Liberazione”- in ogni angolo cartaceo della galassia. Ricordo un paio di trasmissioni della Rai in cui questa riscoperta del Politicamente corretto si è spinta fino al linciaggio dell’avversario, tacciato di intelligenza linguistica con il nemico. Ora il Capo supremo smentisce se stesso e i suoi sodali a Washington, sbugiardando un anno di cazzate. Hanno ragione gli insorgenti a opporsi agli occupanti. Anche lui l’avrebbe fatto. Per questo ce ne andiamo. L’intervista a Paris Match stacca la spina alla dottrina neocon, in data 3 giugno 2004. Un corpo di idee agonizzanti che i più versatili ideologi del mondo non sono riusciti a rianimare, sei mesi di tentativi. E come? non c’era cura e si sapeva dall’inizio. Né la somministrazione tardiva di Onu né il riannodato dialogo transatlantico sono rimedi proficui per questi liberal assaliti dalla realtà ma non troppo che per finzione o dolo inventano e spacciano per l’oro del diritto naturale il piombo della guerra di liberazione. Falchi a metà, pressappochisti nella ricostruzione di un paese che non capiscono come non capiscono il resto del mondo, convinti come sono che ogni landa sia un’America o un Israele in potenza, i neoconservatori hanno letto Tocqueville ma non l’hanno capito. (Non hanno capito Strauss, eppure molti sedevano ai suoi corsi a Chicago, a seguire le scrupolose ma faziose autopsie del maestro su Maimonide e Averroè). Ora che il disastro di un governo Brahimi (ma l’Onu non era la fonte di ogni male?) prende corpo, i neoconservatori ce lo dicano cosa faremo quando, fra due anni, gli iracheni si faranno consigliare chi votare da Muqtadà al-Sadr e dagli altri gagliardetti della resistenza che l’ennesimo flip finirà per creare. A sto punto non era meglio Chirac, l’originale?

Pubblicato il 4/6/2004 alle 1.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web