.
Annunci online

Maquiavel


Diario


2 aprile 2004

La Passione di Cristo

Non l'ho visto ma mi piace. E soprattutto mi piace Porta a Porta speciale Cristo. C'è un ebreo messo in croce fra uno scrittore frocio fedele fino al martirio, un monsignore che nega che i gesuiti siano mai stati un po' cattivi con gli ebrei, Claudia Gerini e Rosalinda Celentano che dice più cazzate di suo padre. Poi c'è un servizio sulla Sindone. Mi piace questo cristianesimo d'assalto. Non nuovo, lo so. Sono anni che alcuni autori veramente cristiani (anche geniali come Sergio Quinzio) vanno ripetendo che la fede o è carne o è merda, o è sangue o è piscio. Adesso abbiamo l'una e l'altro in quantità. E fanculo al volemose bene del politicamente corretto, qui è un obbligo all'apostolato, una sfida netta, chiara e definita. Tirare giù le parentesi di Spinoza, tracciare una linea sul sagrato e dire chiaro e tondo che cosa bisogna credere per esserlo, cristiani. Il fatto, insomma, la passione. E poi la promessa: la resurrazione nella carne per i puri di spirito. Viva la faccia.




permalink | inviato da il 2/4/2004 alle 1:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo        maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

Policy Review
Mario Adinolfi
leftwing


CERCA